La realtà fosca e la fine bianca

 

Se muore un operaio la colpa è sempre del Padrone,
più difficile, invece, che un Padrone muoia per colpa di un operaio.
Succede sempre più spesso! La tragedia non va in ferie, si muore ancora sul posto di lavoro.
Questa è una guerra di classe. Pare che il lavoratore abbia perso ogni diritto, finanche la legittima tutela della propria vita, la legittima sicurezza, la serenità.
In questa guerra soccombe il proletariato, l’uomo qualunque, mio padre tuo padre, mio fratello tuo fratello, mia sorella tua sorella e non loro; non essi, non loro. Soccombe qualcuno molto simile a noi, magari mangiamo le stesse cose e dobbiamo privarci di tanto per sopravvivere.
Il sistema degli appalti e sub-appalti, soprattutto nel settore della manutenzione degli impianti e delle strutture, incide prevalentemente sulla sicurezza della classe operaia, del sudore. Non sembra, ma il padrone bada molto alla spesa, alla competizione, al profitto; meno, molto meno alla sicurezza del lavoratore. E’ successo e succederà ancora!
È necessario reagire a questa dichiarazione di guerra, è necessario ripristinare l’odio di classe; quell’odio naturale capace di contrastare l’attacco massiccio e costante alla vita dei lavoratori, al basso reddito.
Non è più tempo di azioni simboliche, come gli scioperi di due ore proclamati da alcune associazioni sindacali che collaborano con il padrone, sindacato sempre più lontano dall’uomo qualunque.
Di fronte alla dittatura padronale, gli operai devono rispondere con uno scatto di orgoglio, di classe, una controffensiva di parte, non bastano i proclami..
Realtà fosca e morte bianca, disagio sociale e morte bianca, se di mezzo crollasse un ponte, di certo non cadrebbe sul padronato

Antonio Recanatini

Hits: 49

Questa voce è stata pubblicata in politica e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.